Elimina gonfiore e vene varicose dalle gambe stanche grazie ai consigli del Dr. Puigdellívol

Dott.ssa Cristina Puigdellivol. Medico Chirurgia Vascolare


Sono la dott.ssa Cristina Puigdellívol, specialista in chirurgia e angiologia vascolare ed endovascolare.

Mi trovate alla Clínica Sagrada Familia (Consultorio 8, Telf. 935661265) e su Instagram @vascularbarcelona.

Dottore, le mie gambe sono molto stanche e pesanti Penso anche che ho sempre più vene varicose nelle gambe e si gonfiano molto, ho anche paura di non avere qualche tipo di trombo nelle gambe.

Questo è uno degli esempi più comuni di domande che mi imbatto nella mia pratica ogni giorno. Lo scopo di questo blog è raccontarvi cosa sia questo "Gambe Stanche” , perché si verifica e soprattutto come possiamo risolverlo. Quindi se avete 5 minuti continuate a leggere e sono sicuro che chiarirò molti dubbi!



Tecnicamente, le gambe stanche sono uno dei sintomi più comuni dell'insufficienza venosa cronica. Questa malattia vascolare è causata dalla difficoltà che il sangue ha in alcune persone nel suo circuito di ritorno.

quando il sangue lascia il cuore circola attraverso le arterie ad una pressione sufficiente per raggiungere tutte le parti del nostro corpo e raggiunge anche i piedi aiutato dalla forza di gravità. Il ritorno al cuore avviene attraverso le vene e il processo non è così facile. Il sangue circola nelle vene contro gravità e deve superare anche il peso del nostro corpo.

In alcune persone questo ritorno avviene lentamente e con difficoltà e questo fa le vene si dilatano perché accumulano troppo sangue provocando una sensazione di pesantezza, gonfiore, gambe stanche e successivamente la comparsa di vene varicose e ragni.

¿E cosa ci predispone ad avere le gambe stanche??

Ci sono molti fattori che influenzano l'aspetto di questa patologia. I più comuni che possono colpire la maggior parte della popolazione ad un certo punto della loro vita sono:

  • Genetica: È una delle patologie con il più alto indice di ereditabilità. Se i tuoi parenti hanno vene varicose, è molto probabile che li erediti.
  • Sesso: È più frequente nelle donne perché influenzano fattori ormonali e picchi di estrogeni che si verificano in gravidanza, menopausa, trattamenti ormonali come contraccettivi, ecc.
  • stile di vita sedentario: Se non ci muoviamo, la circolazione venosa ha ancora più difficoltà a trasportare il sangue al cuore. È conveniente camminare e fare sport regolarmente.
  • Vene varicose e vene varicose: Sono il risultato di uno scarso ritorno venoso. Se il sangue non circola le vene si dilatano e questo aumenta i sintomi di pesantezza e stanchezza.
  • Dieta bilanciata : I medici consigliano sempre una dieta equilibrata, sia per mantenere una buona pelle che per mantenere un corretto stato della circolazione. Essere in sovrappeso ci colpisce direttamente ostacolando il ritorno venoso. Anche alcol e tabacco sono sempre dannosi per la salute, a maggior ragione se si soffre di gambe stanche.
  • Abitudini personali e di lavoro: Anche i cambiamenti ormonali (gravidanza, variazioni di peso...), il tipo di lavoro (molte ore seduti in ufficio o in piedi al ristorante), lo stress, ecc. influiranno sulle gambe gonfie e pesanti..

5 consigli per migliorare la salute delle gambe stanche e delle vene varicose.

Se sei già arrivato fin qui è perché l'argomento ti interessa e apprezzo che dedichi parte del tuo tempo all'apprendimento di uno degli argomenti che mi appassionano. E ora forse la cosa più importante; ed è quello che sicuramente ti interessa di più; può essere trattato?

La risposta è SI, possiamo curarla e aiutarti a migliorare la qualità della tua vita. Ovviamente ogni caso deve essere valutato singolarmente e deve essere effettuato un buon studio della circolazione venosa con l'ecografia Doppler, ma i seguenti consigli possono aiutarti nella vita di tutti i giorni in modo comodo e semplice.

  1. Evita di stare seduto per più di 2 ore (soprattutto nelle stagioni calde). Se lavori in ufficio e trascorri molto tempo seduto, fai una pausa ogni 2 ore, anche solo per prendere un bicchiere d'acqua ed esercitare le gambe e la circolazione per 5 minuti.
  2. Evitare di stare in piedi per più di 2 ore. Fai una pausa e muoviti o riposati per un po' seduto.
  3. Consiglio anche il uso di calze compressive soprattutto nei lavori che comportano molte ore in piedi o seduti. Ti aiuteranno a prevenire il sovraccarico delle tue vene e miglioreranno notevolmente i tuoi sintomi. Li trovi in farmacia e in ortopedia.
  4. Fai esercizio fisico regolare
  5. Eseguire un massaggio giornaliero alle gambe con un gel adatto per trattare questa patologia. Consiglio il gel freddoLEGGERIdi Masderm, essendo un gel freddo, ti darà una sensazione di riposo e le tue gambe ridurranno l'infiammazione. È molto gradevole sulla pelle con un profumo fresco e detergente e, soprattutto; di provata efficacia e sollievo immediato. Si consiglia sempre di eseguire un massaggio dal basso verso l'alto, favorendo il ritorno venoso al cuore e poi passare qualche minuto con le gambe in alto.

Un ultimo consiglio......
E come ultimo consiglio, e non meno importante per questo, vi ricordo che bere un minimo di 1 litro di acqua al giorno, Fare esercizio per 30 minuti al giorno, seguire una dieta equilibrata e condurre uno stile di vita sano ti aiuterà senza dubbio a migliorare le gambe stanche e la sensazione di gonfiore.

torna al blog