Chiarire i dubbi sull'acne

Dott.ssa Laura Calomardes Rees. dermatologo

Sono la dottoressa Laura Calomarde Rees, dermatologo .

Mi sono formata presso la Fundación Instituto Valenciano de Oncología di Valencia e attualmente pratico presso la Rees Clinic (seguici su Instagram @Reesclinic) a Gandía. Inoltre lavoro anche presso l'Ospedale San Francesc de Borja, nella stessa città.

Tipi di acne che vedo nella mia pratica

La maggior parte dei pazienti che vedo soffre di acne ogni giorno , una patologia che in molte occasioni non solo colpisce lo stato della nostra pelle, ma può incidere anche sul piano psicologico, alterando la qualità della vita dei nostri pazienti.

L'acne non è solo una patologia degli adolescenti, ma si vede anche nell'età adulta. Colpisce circa il 15-20% delle donne e il 2-3% degli uomini.

L'obiettivo di questo blog è avvicinarvi un po', in modo piacevole, facile e veloce, questa patologia cutanea che, seppur molto diffusa, può essere curata migliorando la qualità della vita della persona che ne soffre.

¡Quindi resta 2 minuti a leggere e spero che troverai molto interessante questo approccio all'acne, che ti spiegherò rispondendo alle domande più comuni che i miei pazienti mi pongono!

¿perché ho l'acne?

Devi prima esserne consapevole l'acne colpisce circa l'80% degli adolescenti e il 20-30% delle donne tra i 25 ei 40 anni!

¡Quindi non preoccuparti perché non è affatto strano, anzi!

L'acne appare perché il corpo soffre per tutta la vita cambiamenti ormonali , ma che possa essere considerato un cambiamento fisiologico negli adolescenti, non significa che non venga curato, poiché l'acne, come abbiamo già accennato, può colpirli a livello psicologico, e può lasciare segni e cicatrici.s.

Allora, cosa causa la mia acne?é?

Normalmente, è causato da cambiamenti ormonali producendo uno squilibrio negli androgeni (ormoni maschili).

Questo è il motivo per cui è più comune nelle giovani che sono in fase di cambiamento ormonale, o durante il ciclo mestruale o la gravidanza nelle donne. Tuttavia, altri fattori che possono influenzare la comparsa dell'acne sono lo stress, la genetica, una dieta scorretta, vita sedentaria e persino prodotti cosmetici non idonei per la tua pelle

Quindi ti incoraggio a farlo rivedere le tue abitudini alimentari , esercizi di routine e consulta il tuo dermatologo di fiducia per assicurarti che le tue routine di cura del viso siano corrette per il tuo tipo di pelle!

¿e come viene prodotto?

L'acne appare a causa dell'aumento delle dimensioni e della funzione della ghiandola sebacea causata da cambiamenti ormonali, e questo porta ad un eccesso di grasso nella pelle. A ciò si aggiunge la presenza di batteri che si creano quando i pori della nostra pelle si ostruiscono (quello che i dermatologi chiamano comedo) e non riescono a respirare correttamente e, quindi, si infettano.n.

¿Quali consigli devo seguire per prendermi cura della mia pelle a tendenza acneica??

Ricorda che una delle chiavi del successo del tuo trattamento è la perseveranza.

Quindi descriverò in dettaglio l'ABC per trattare la pelle con l'acne:

1. IlPulizia del viso È fondamentale. Consiglio di pulire la pelle con un massaggio con sapone neutro o un sapone specifico per pelli grasse o sapone per l'acne.

Due.esfoliare 2 volte a settimana.

3. Applica il trattamento ideale per il tuo tipo di pelle. Raccomando prodotti con acido salicilico, acido glicolico, perossido di benzoile, retinoidi topici, antibiotici topici Una buona opzione è Crema per l'acne Masderrm Sebimas, poiché fornisce ottimi risultati in breve tempo grazie ai suoi ingredienti naturali e alla sua formulazione.

Dottore, quale trattamento mi consiglia per l'acne?é?

Mi piace ricordare che ogni pelle è diversa e che ogni paziente merita un trattamento personalizzato. Pensa che l'acne adolescenziale non è la stessa dell'acne per una ragazza di 20 anni o una donna incinta di 35 anni. Quindi il tuo dermatologo sarà il professionista che indicherà al meglio il tuo trattamento.

Per l'acne lieve, di solito prescriviamo trattamenti topici. Per l'acne grave e ostinata, posso prescrivere antibiotici per via orale o isotretinoina.

Quello che non mi piace per niente è che la mia pelle brilla così tanto

La tua pelle brilla (soprattutto nell'adolescenza) perché è una pelle grassa a causa degli ormoni androgeni. Alla pubertà c'è un'eccessiva secrezione di sebo, e per questo si ha una sensazione più lucida e grassa.

Ma è una conseguenza assolutamente normale durante la crescita. Puoi usare salviette anti lucentezza tutto il giorno e lava il viso 2 volte al giorno

¿E questi punti neri sul mio naso sono acne.?

Sì, è uno dei tipi di acne. I dermatologi dividono l'acne in due tipi: ritentiva e infiammatoria.

A) Conservazione = pori ostruiti (comedoni). Questi sono punti neri (comedoni aperti).

Più frequente nella zona T facciale; fronte, naso e mento.

B) infiammatorio = Granito. È il famoso brufolo e di solito è una lesione rossa in rilievo con un centro bianco.

È il tipo di acne che tende a infastidire maggiormente i giovani e gli adulti.

Odio questi brufoli rossi sulla mia faccia

Quando il i batteri stanno crescendo , vengono rilasciate sostanze infiammatorie che dilatano i vasi sanguigni che provocano i segni rossi tipici dell'acne.

Ti consiglio di non maneggiarli (non toccare i brufoli), dato che possono causare più segni e cicatrici, e di usare la protezione solare, in modo che quei segni rossi non si pigmentino (cioè danno origine al marrone macchie).

Sono preoccupato per la mia acne, sembrano cisti

Se hai lesioni molto infiammate, sicuramente soffre di acne grave , che è noto come acne nodulare o cistica. In questo caso si consiglia vivamente di rivolgersi al proprio dermatologo per il trattamento corretto , che nella maggior parte dei casi richiede un trattamento orale.

Ho delle macchie scure, qual è il motivo?e?

Ho già spiegato che la pelle si infiamma a causa di questi batteri che causano la comparsa dell'acne. Ora, una volta che l'acne è passata, devi proteggere la tua pelle dal sole a tutti i costi, perché se non lo fai, potrebbero apparire delle macchie scure in quella zona a causa dell'iperpigmentazione post-infiammatoria. Ogni giorno con un fotoprotettore solare ed evita di lasciare macchie scure!

Muoio dalla voglia di spremere i miei brufoli... MAI! Sono molto consapevole della tentazione di svuotare quel brufolo che tanto infastidisce in mezzo al viso. Ma pensa che se lo fai non farai che peggiorare l'infiammazione, rendendo molto alta la possibilità di lasciare una cicatrice. Per favore controlla te stesso!e!

miti sull'acne

Ora che sai un po' di più su come si verifica l'acne e sul suo trattamento, non voglio chiudere questo blog senza parlarti dei 5 miti che sento ogni giorno nella mia clinica. Quindi eccomi qui!!

¿Posso truccarmi?

Sì certo, ma fallo con prodotti No comedogeno e soprattutto non smettere di struccarti prima di andare a letto, in modo che i tuoi pori possano respirare. Anche se sei molto pigro, ¡La tua pelle ti ringrazierà!

Cioccolato e salsiccia causano l'acne

È vero che non ci sono prove scientifiche da dimostrare che i salumi o il cioccolato causano l'acne. Sembra che i latticini o gli alimenti ad alto indice glicemico (ricco di zuccheri) possano peggiorare le cose, così come gli alimenti con grassi saturi.

Il sole è ottimo per l'acne

Vero, ma attenzione con la quantità di esposizione solare, quindi in ogni caso proteggetevi prima con un benecrema solare con SPF 50+.

Se mi pizzico i brufoli non succede nulla

Impostore . è il soluzione peggiore , poiché possono ancora essere infettati e lasciare un segno. Quindi non cadere in tentazione!!

Non è necessario pulire la pelle prima del mio trattamento

Impostore . Una buona routine di pulizia del viso è essenziale prima del trattamento, perché i pori devono essere puliti e aperti per ricevere il trattamento e massimizzarne l'efficacia.

torna al blog